Musei della scienza e della tecnica

Scopri la scienza e la tecnica. Sorprenditi con i progressi di queste discipline negli ultimi secoli. Meravigliati con le innovazioni, le scoperte e i migliori successi. Vieni nei musei della scienza e della tecnica, un modo originale di scoprire i progressi dell’umanità.

stdClass Object
(
    [IDelement] => 38850
    [IDnucliPoble] => 272
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 42
    [IDmunicipiTuristic] => 42
    [IDcomarca] => 5
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17486
    [comarca] => L’Alt Empordà
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => informacio@ecomuseu-farinera.org
    [email_2] => 
    [fax] => (+34) 972 158 149
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 42.2587729,3.0770862
    [logotip] => Si
    [marcaTuristica] => Costa Brava
    [mobil] => 
    [municipi] => Castelló d’Empúries
    [municipiCostaner] => Si
    [nucliPoble] => Castelló d'Empúries
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 250 512
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.ecomuseu-farinera.org
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => Si
    [lastmodified] => 2018-02-23 00:10:01
    [descripcio] => 

La storia dell'Ecomuseo - Molino di Castelló d'Empúries è la storia degli uomini e delle donne che vissero e che ancora vivono in queste zone...Vieni a conoscere la loro storia attraverso quella della farina di grano. La presenza dei molini da farina ci racconta un passato medievale e ci accompagna fino al periodo dell'industrializzazione per farci addentrare nella realtà culturale attuale. Grazie all'Ecomuseo - Molino di Castelló d'Empúries si può scoprire ciò che nasconde il Molino, avvicinarsi al territorio e ai suoi abitanti e riviverne la cultura e l'ampia offerta ricreativa del territorio. Conoscere il passato per capire il presente e sapere affrontare il futuro: questa è la nostra sfida. Te la senti?

[nom] => Ecomuseo - Molino di Castelló d’Empúries [IDclub] => 4 )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 38763
    [IDnucliPoble] => 608
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 119
    [IDmunicipiTuristic] => 119
    [IDcomarca] => 4
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17200
    [comarca] => El Baix Empordà
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => info@museudelsuro.cat
    [email_2] => 
    [fax] => 
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 41.9178815,3.1648165
    [logotip] => Si
    [marcaTuristica] => Costa Brava
    [mobil] => 
    [municipi] => Palafrugell
    [municipiCostaner] => Si
    [nucliPoble] => Palafrugell
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 307 825
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.museudelsuro.cat
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => Si
    [lastmodified] => 2018-05-18 10:30:01
    [descripcio] => 

Il Museo del Sughero è un ente che si trova nel centro di Palafrugell e che ha come finalità l'interpretazione e la diffusione del patrimonio e dei territori vincolati al mondo della lavorazione del sughero in Catalogna. Il primo oggetto da apprezzare nel Museo è il medesimo edificio, una fabbrica in stile modernista progettata dal Generale Guitart e costruita tra il 1900 e il 1907 in cui, attualmente, si trovano i diversi spazi espositivi del Museo, circondato da un piccolo sughereto.

Vi proponiamo un piccolo assaggio distillato di boschi di querce, di sughero, della loro trasformazione artigianale ed industriale in vari prodotti e inoltre, attraverso una proiezione audiovisiva, della spettacolare storia in cui è stata protagonista la fabbrica di lavorazione del sughero più grande di Spagna e una delle più importanti del mondo.

Troverete sempre un motivo per tornare a visitare il museo. Seguite la programmazione dello spazio delle mostre temporanee, della sala eventi e delle attività e dei laboratori per bambini e famiglie. E infine, se volete acquistare dei souvenir, non dimenticate di passare dalla boutique di prodotti in sughero.

Venite a scoprire questa cisterna d'acqua in stile modernista, cui costruzione fu terminata nel 1905, ubicata nella vecchia fabbrica di lavorazione del sughero Can Mario. Cisterna che negli anni è diventata un vero e proprio simbolo d'identificazione di Palafrugell e il suo sky-line, elemento assai peculiare all'interno del panorama industriale catalano, è un simbolo per la sua struttura e il suo valore artistico.

[nom] => Museo del Sughero di Palafrugell [IDclub] => 4 )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 110452
    [IDnucliPoble] => 725
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 137
    [IDmunicipiTuristic] => 137
    [IDcomarca] => 1
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17242
    [comarca] => El Gironès
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => info@museuterrissa.cat
    [email_2] => 
    [fax] => 
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 41.9372416,2.8410297
    [logotip] => Si
    [marcaTuristica] => Costa Brava
    [mobil] => 
    [municipi] => Quart
    [municipiCostaner] => No
    [nucliPoble] => Quart
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 469 370
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.museuterrissa.cat
    [web_2] => www.quart.cat
    [registre] => 
    [zz_destacat] => Si
    [lastmodified] => 2018-01-25 11:30:02
    [descripcio] => 

Il Comune di Quart ha intrapreso l'iniziativa di recuperare gli stabilimenti di una fornace per trasferirvici il Museo della Terracotta. Questo museo è un centro culturale aperto che ci aiuta a conoscere e a far conoscere quella che è stata nel corso dei secoli un'importante attività: la lavorazione della terracotta di Quart. L'iniziativa del Comune ha come finalità la conservazione e il restauro di un edificio storico nonché la creazione, al suo interno, di uno spazio di salvaguardia e diffusione del patrimonio industriale di Quart: per fare conoscere i primi passi dell'industrializzazione della lavorazione della terracotta fino alle utime innovazioni. Il tutto nel rispetto e nella promozione delle tradizioni e della cultura del paese. Il filo conduttore della storia del Comune di Quart nel corso dei secoli è stata la lavorazione artigianale della terracotta. Circa settecento anni di storia e attività vincolate alla terracotta che, ovviamente, hanno segnato in modo profondo la vita quotidiana della zona, nei suoi aspetti sociali, economici, umani e culturali.

Venite a visitare il Museo, per imparare tutto sui valori della lavorazione artigianale della terracotta, che è diventata una parte importantissima del patrimonio del paese di Quart.

[nom] => Museo della Terracotta di Quart [IDclub] => 4 )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 111255
    [IDnucliPoble] => 869
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 162
    [IDmunicipiTuristic] => 162
    [IDcomarca] => 7
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17860
    [comarca] => El Ripollès
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => info@alt-ter.org
    [email_2] => 
    [fax] => (+34) 972 721 317
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 42.2304665,2.2851317
    [logotip] => No
    [marcaTuristica] => Pirineu de Girona
    [mobil] => (+34) 686 113 344
    [municipi] => Sant Joan de les Abadesses
    [municipiCostaner] => No
    [nucliPoble] => Sant Joan de les Abadesses
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 721 317
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.alt-ter.org/moli.htm
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => No
    [lastmodified] => 2015-11-18 00:10:06
    [descripcio] => 

L'Ecomuseo Molí Petit è un centro d'interpretazione dei mulini idraulici e dell'ecosistema fluviale che si trova nell'antico mulino di farina del monastero di Sant Joan de les Abadesses.

Nell'Ecomuseo troviamo una mostra permanente, con parte degli elementi originali del mulini e pannelli esplicativi e plastici che facilitano la comprensione del funzionamento del meccanismo idraulico. Vengono proiettati anche filmati relativi al mulino e al suo contesto naturale.

Regolarmente nel 'Mulino Piccolo' vengono realizzate attività su temi culturali e ambientali, vincolati con il mulino principale e il contesto naturale vicino: la fiumara di Arçamala. Queste attività vengono proposte sia per gruppi scolastici, che per privati.

Servizi / Altro: Visite guidate, laboratori per famiglie, corsi monografici, attività alla scoperta del paesaggio, ecc.

[nom] => Ecomuseo Molí Petit [IDclub] => )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 43142
    [IDnucliPoble] => 759
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 143
    [IDmunicipiTuristic] => 143
    [IDcomarca] => 7
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17500
    [comarca] => El Ripollès
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => museuderipoll@museuderipoll.org
    [email_2] => 
    [fax] => (+34) 937 806 089
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 42.1991818,2.1884914
    [logotip] => No
    [marcaTuristica] => Pirineu de Girona
    [mobil] => 
    [municipi] => Ripoll
    [municipiCostaner] => No
    [nucliPoble] => Ripoll
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 703 144
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.museuderipoll.org
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => No
    [lastmodified] => 2015-12-22 00:10:01
    [descripcio] => 

Ripoll è stata, nel corso della storia, la culla della protindustrializzazione della Catalogna, perché è stata testimone di numerose attività industriali. La Farga Palau di Ripoll è uno dei tanti esempi di una industria storica, quella della fucina catalana, che ha avuto un ruolo molto importante nello sviluppo industriale della lavorazione del ferro, nel XVII e XVIII secolo. I prodotti più importanti prodotti della fucina sono state le armi da fuoco, chiavi e inferriate.

[nom] => La Farga Palau [IDclub] => )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 44388
    [IDnucliPoble] => 114
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 11
    [IDmunicipiTuristic] => 11
    [IDcomarca] => 2
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17820
    [comarca] => El Pla de l’Estany
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => museudarder@ajbanyoles.org
    [email_2] => 
    [fax] => (+34) 972 571 660
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 42.11909606848018,2.7651241421699524
    [logotip] => No
    [marcaTuristica] => Costa Brava
    [mobil] => 
    [municipi] => Banyoles
    [municipiCostaner] => No
    [nucliPoble] => Banyoles
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 574 467
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.museusdebanyoles.cat
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => No
    [lastmodified] => 2018-02-28 00:10:02
    [descripcio] => 

Il Museo Darder è uno dei più antichi della provincia di Girona. Inaugurato nel 1916 ha subito pochissimi cambiamenti almeno fino alla sua totale ristrutturazione, iniziata nel 2003. Nel 2007 è stato nuovamente riaperto al pubblico, con l'incorporazione alle tradizionali collezioni di storia naturale di una sezione dedicata esclusivamente alla spiegazione del fenomeno idrologico della conca lacustre del lago di Banyoles, proposta espositiva che già da molto tempo si sarebbe voluta includere nel museo.

[nom] => Museo Darder. Spazio interpretativo del Lago [IDclub] => )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 38803
    [IDnucliPoble] => 592
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 116
    [IDmunicipiTuristic] => 116
    [IDcomarca] => 6
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17800
    [comarca] => La Garrotxa
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => museuvolcans@olot.cat
    [email_2] => 
    [fax] => (+34) 972 270 455
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 42.1724532,2.4788651
    [logotip] => No
    [marcaTuristica] => Pirineu de Girona
    [mobil] => 
    [municipi] => Olot
    [municipiCostaner] => No
    [nucliPoble] => Olot
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 266 762
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.olotcultura.cat
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => No
    [lastmodified] => 2015-11-18 00:10:06
    [descripcio] => 

Il Museo dei Vulcani è la sezione di Scienze Naturali del Museo della Garrotxa e si trova proprio nel bel mezzo del Parco Nuovo, nella Torre Castanys.

I contenuti della mostra permanente del Museo dei Vulcani si concentrano soprattutto sulla presentazione dell'ambiente fisico della Garrotxa soffermandosi vuoi sui fenomeni sismici e vulcanologici, vuoi sui principali ecosistemi del territorio.

Capire qual è la natura geologica della terra, le cause dei terremoti e dei vulcani e quali sono le principali caratteristiche del vulcanismo nelle nostre zone è l'obiettivo della prima parte della visita.

La mostra è completata da un video della durata di 8 minuti in cui si descrive l'attività sismica e vulcanica della zona e nel corso della cui proiezione il visitatore può vivere la simulazione di un terremoto.

La splendido Giardino Botanico di Vegetazione Naturale di Olot, anch'esso all'interno del Parco Nuovo, ci appare come un'ulteriore sala del museo, in cui troviamo il bosco di querce farnie (Quercus robur) e una gran varietà di specie vegetali caratteristiche dei querceti umidi. Da segnalare soprattutto l'Arboreto monumentale formato da maestose querce farnie di oltre 250 anni di età e 25 metri di altezza.

Riassumendo, le tematiche direttamente trattate in questo museo sono le seguenti:

- la tettonica a zolle, vulcani e terremoti; l'attività sismica della zona: sismografo e filmati con simulazione di un terremoto; il vulcanismo.

- I principali ecosistemi, presentati attraverso diorami della flora e della fauna.

[nom] => Museo dei Vulcani [IDclub] => )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 38756
    [IDnucliPoble] => 2001
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 72
    [IDmunicipiTuristic] => 72
    [IDcomarca] => 1
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17001
    [comarca] => El Gironès
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => info@museudelcinema.cat
    [email_2] => 
    [fax] => (+34) 972 413 047
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 41.983615453311074,2.8222766518592834
    [logotip] => No
    [marcaTuristica] => Costa Brava
    [mobil] => 
    [municipi] => Girona
    [municipiCostaner] => No
    [nucliPoble] => Girona
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 412 777
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.museudelcinema.cat
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => No
    [lastmodified] => 2018-02-28 00:10:02
    [descripcio] => 

Le origini del cinema in una collezione affascinante.

Il Museo del Cinema-Colllezione Tomàs Mallol vi propone un viaggio di 400 anni attraverso gli spettacoli visivi e la tecnica dell'immagine che dettero vita al cinema, dai primitivi teatri delle ombre fino all'avvento del cinematografo e della televisione. Scopriremo gli spettacoli che furono evidenti prodromi del cinema, come quello della lanterna magica, il fenachistoscopio, ecc. Scopriremo inoltre come si forgiò la tecnologia che portò alla nascita del cinema: la proiezione e l'animazione delle immagini, la fotografia, la cronofotografia, ecc.

Alla mostra permanente della Collezione Tomàs Mallol, una delle collezioni più conosciute del genere a livello internazionale, potrete trovare una grande varietà di documenti audiovisivi e scenografie che mostrano come e quali immagini erano proiettate in questi spettacoli antichi o come funzionavano le apparecchiature che esistevano prima del cinema. Potrete trovarvi anche elementi interattivi per fare delle prove e molto altro. Tutto ciò fa sì che la visita sia adatta ad ogni tipo di pubblico, sia semplici curiosi che esperti. A partire dall'età di tre anni, ogni visitatore nel Museo del Cinema può rivivere l'emozionante avventura dei tentativi dell'umanità per riuscire a raccontare storie mediante l'uso d'immagini in movimento. Una storia universale per ogni tipo di pubblico.

Lasciatevi incantare dalle immagini e dagli spettacoli che hanno fatto sognare spettatori di tutte le epoche. Scoprite quali sono i prodromi e le origini della settima arte. Venite a vedere come era il cinema prima del cinema.

[nom] => Museo del Cinema - Collezione Tomàs Mallol [IDclub] => )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 38934
    [IDnucliPoble] => 348
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 59
    [IDmunicipiTuristic] => 59
    [IDcomarca] => 5
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17600
    [comarca] => L’Alt Empordà
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => mte@mte.cat
    [email_2] => 
    [fax] => (+34) 972 508 820
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 42.2679021,2.9661599
    [logotip] => No
    [marcaTuristica] => Costa Brava
    [mobil] => 
    [municipi] => Figueres
    [municipiCostaner] => No
    [nucliPoble] => Figueres
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 508 820
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.mte.cat
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => No
    [lastmodified] => 2015-12-15 00:10:01
    [descripcio] => 

Il Museo della Tecnica dell'Empordà offre al visitatore una mostra di oltre 3000 antiche opere meccaniche del XVIII e XIX secolo. Le prime macchine da cucire del 1830; macchine da scrivere uniche al mondo; telefoni e centralini; orologi Comtoise di straordinaria bellezza o una carrozza ispano-svizzera del 1908, sono solo alcuni degli esemplari che hanno dotato questo museo di una delle migliori collezioni di strumenti e invenzioni esposte al pubblico... Uno spazio in cui la memoria ci proietta verso un passato in cui i cambiamenti sociali, culturali ed economici rivoluzionarono la storia aiutandoci a capire come siamo arrivati al presente.

[nom] => Museo della Tecnica dell'Empordà [IDclub] => )
stdClass Object
(
    [IDelement] => 110460
    [IDnucliPoble] => 135
    [IDnucliPobleSecundari] => 
    [IDmunicipi] => 82
    [IDmunicipiTuristic] => 82
    [IDcomarca] => 4
    [IDseccioPrincipal] => 7
    [IDseccionsSecundaries] => 
    [IDsubseccioPrincipal] => 121
    [IDsubseccionsSecundaries] => 
    [IDcategoriaPrincipal] => 10046
    [IDcategoriesSecundaries] => 
    [IDdia] => 
    [IDmes] => 
    [IDtipusCuina] => 0
    [allotjament_IDbooking] => 
    [allotjament_nCapacitat] => 0
    [allotjament_nHabitacionsPlaces] => 0
    [apartaments_n] => 0
    [codiPostal] => 17100
    [comarca] => El Baix Empordà
    [dataFi] => 
    [dataInici] => 
    [elementPrincipal] => No
    [elementsRelacionats] => 
    [email_1] => terracottamuseu@labisbal.cat
    [email_2] => 
    [fax] => (+34) 972 646 925
    [GCB_distanciaAeroport] => 
    [GCB_distanciaTren] => 
    [GCB_placesparquing] => 
    [golf_anyInauguracio] => 
    [golf_dissenyador] => 
    [golf_handicap] => 
    [golf_numForats] => 
    [golf_par] => 
    [golf_mapaGolf] => No
    [IDinfotour] => 
    [localitzacioGoogleMaps] => 41.9587394,3.0447818
    [logotip] => No
    [marcaTuristica] => Costa Brava
    [mobil] => 
    [municipi] => La Bisbal d’Empordà
    [municipiCostaner] => No
    [nucliPoble] => La Bisbal d'Empordà
    [platja_amplada] => 
    [platja_longitud] => 
    [platja_acces] => 
    [platja_accessible] => 
    [platja_classsificacio] => 
    [platja_distanciaNucliPoble] => 
    [platja_distanciaPort] => 
    [platja_entorn] => 
    [platja_metresApeu] => 
    [platja_youtube] => 
    [restaurant_cuiner] => 
    [restaurant_menjadorPrivat] => 
    [restaurant_nPlacesExterior] => 
    [restaurant_nPlacesInterior] => 
    [restaurant_preuMenu] => 
    [restaurant_preuMenuDegustacio] => 
    [restaurant_preuMitja] => 
    [restaurant_salons] => 
    [rural_nBanys] => 0
    [tel_1] => (+34) 972 642 067
    [tel_2] => 
    [telPrefix] => +34
    [web_1] => www.labisbal.cat
    [web_2] => 
    [registre] => 
    [zz_destacat] => No
    [lastmodified] => 2015-12-15 00:10:01
    [descripcio] => 

Il Museo della Terracotta e della Ceramica industriale di La Bisbal ha come finalitá quella di conservare e diffondere il patrimonio scientifico, tecnico e industriale della ceramica del territorio, far conoscere il particolare processo d'industrializzazione all'interno dell'ambito scientifico di attuazione, promuovere la conoscenza delle scienze e delle tecniche attuali e soprattutto strutturare la disposizione museologica scientifica e tecnica in base al settore industriale qui esposto e descritto.

Il Museo rappresenta per l'industria ceramica di Bisbal de l'Empordà e delle altre zone della provincia di Girona un emblema settoriale di primo livello che rafforza i propri valori tradizionali (molte delle aziende attuali hanno più di cento anni). Indubbiamente il Museo è in questo momento la scommessa culturale di maggior proiezione della città.

[nom] => Museo della Terracotta e della Ceramica di La Bisbal [IDclub] => )

Twitter