Museo del Giocattolo della Catalogna

Voti
12345

Il Museo del Giocattolo della Catalogna fu inaugurato nel 1982 nelle dépendance dell'antico Hotel París, situato sulla Rambla di Figueres. Il Museo ospita oltre 4000 pezzi da collezione: zootropi, meccano, teatrini, animali e cavalli in cartone, cucine, palle, trottole, aereomodelli, macchinine, trenini, bambole, marionette, giochi di magia, giochi per bambini non vedenti, costumi, figurine ritagliabili, carillon, soldatini, robot, macchine a vapore, orsacchiotti, tricicli, pattini, ecc. Molti di questi giocattoli sono corredati da foto antiche di bambini che ci giocano, fatto che aiuta non poco la collocazione cronologica e l'illustrazione del funzionamento dei medesimi. Alcuni di questi giocattoli sono appartenuti a personaggi famosi come Anna Maria e Salvador Dalí, Federico García Lorca, Joan Miró, Josep Palau i Fabre, Joan Brossa, Quim Monzó, Frederic Amat, ecc. Il Museo dispone anche di un centro di documentazione e ricerca sui giochi e ui giocattoli, dell'auditorium Brossa-Frègoli ed infine di uno spazio per attività all'aperto: la terrazza del museo. La visita della collezione può avere almeno due diverse letture: una lettura nostalgica, attraverso la conoscenza dei giocattoli dei nostri nonni e delle nostre nonne; una lettura legata all'osservazione, mediante la quale possiamo apprezzare le evoluzioni scientifiche e tecniche di ogni epoca che hanno influenzato il design di giochi e giocattoli, così come i medesimi sono stati influenzati dai fatti storici e dai movimenti artistici.

Contatti

Museo del Giocattolo della Catalogna
C. Sant Pere, 1
17600 Figueres (L’Alt Empordà)

Telefono: (+34) 972 504 585
E-mail:
Sito web: www.mjc.cat

Twitter