Museo della Memoria dell'Esilio (MUME)

Voti
12345

Il Museo della Memoria dell'Esilio (MUME) è uno spazio per la memoria, la storia e la riflessione critica.

È un centro di ricerca e interpretazione storica che commemora gli esili provocati dalla Guerra Civile in Spagna e in Catalogna. Soprattutto l'esilio degli sconfitti di questa guerra, così legata in modo indissolubile all'ascesa in Europa dei totalitarismi e che fu, tra le altre cose, il preludio alla Seconda Guerra Mondiale. Molti degli uomini e delle donne esiliati nel 1939 continuarono a combattere per anni per la libertà, vuoi nelle fila della resistenza francese, vuoi all'interno di altri gruppi armati che si opponevano alle occupazioni fasciste in tutta Europa.

Alcuni militari repubblicani tuttavia furono inviati nei campi di concentramento nazisti in un viaggio che, per la maggioranza di loro, fu purtroppo di sola andata. Altri invece poterono tornare, volontariamente o perché costretti, nella Spagna di Franco, e nel loro Paese dovettero subire persecuzioni, prigionie, morte e tutti furono costretti all'imposizione del silenzio, a un duro esilio intimo. Una gran parte di questi cittadini dovette chiedere asilo a migliaia di chilometri di distanza, in Europa, in America o in Africa.

Situato nel medesimo passo di frontiera da dove la maggior parte degli esiliati dovette fuggire, il MUME è riuscito ad abbinare le classiche funzioni museali, attraverso mostre permanenti e temporanee, con quelle della ricerca storica e della divulgazione pedagogica. Tutta l'impostazione è il risultato di un punto di vista che collega il passato con il presente, perché i conflitti che sono degenerati in esili sono stati una costante del XX secolo e purtroppo continuano ad esserlo anche ai giorni nostri.

Contatti

Museo della Memoria dell'Esilio (MUME)
C. Major, 43
17700 La Jonquera (L’Alt Empordà)

Telefono: (+34) 972 556 533
Fax: (+34) 972 556 534
E-mail:
Sito web: www.museuexili.cat

Twitter