Spazio Culturale La Ciutadella de Roses. Museo e sito archeologico

Voti
12345
Fotografia di Spazio Culturale La Ciutadella de Roses. Museo e sito archeologico in Roses

Lo spazio occupato dalla 'Cittadella di Roses' comprende il sito archeologico di oltre 12 ettari e il museo di storia che spiega, in modo cronologico, l'evoluzione della città negli ultimi 2500 anni.

I primi che si insediarono nella zona furono i greci, che fortificarono un porto naturale sicuro per potervi installare le loro attività commerciali. Dopo arrivarono i romani e, durante il periodo medievale, la città visse un'epoca di grande espansione, sotto la protezione del monastero di Santa Maria. In epoca moderna furono costruite le mura difensive e la piazza si convertì, progressivamente, in uno spazio militarizzato, con la finalità di proteggere il suo luogo strategico. Già in epoca contemporanea, a seguito dell'ultima occupazione militare e di una parziale distruzione, lo spazio riesce a schivare il pericolo di urbanizzazione del suolo, per diventare infine, nel 1961, Monumento Storico Nazionale.

Attualmente è uno spazio patrimoniale aperto al pubblico con un museo inaugurato nel 2004 e un sito archeologico attraverso si può passeggiare nella storia degli ultimi secoli del nostro Paese.

Contatti

Spazio Culturale La Ciutadella de Roses. Museo e sito archeologico
Av. de Rhode, s/n
17480 Roses (L’Alt Empordà)

Telefono: (+34) 972 151 466
Fax: (+34) 972 458 290
E-mail:
Sito web: www.visit.roses.cat

Twitter