I 4 migliori Caminos de Ronda della Costa Brava per chi viaggia con bambini

Se vuoi vivere un’esperienza speciale con bambini in Costa Brava, mettiti in marcia: i Caminos de Ronda ti aspettano. Ti proponiamo quattro sentieri costieri facili da percorrere con bambini, che ti condurranno a spiagge e insenature ideali per un bagno, belvedere spettacolari e luoghi ricchi di sorprese.

Camino de Ronda a Calella de Palafrugell
Tra Calella de Palafrugell e Llafranc, il Camino de Ronda offre alcuni tra i migliori panorami della Costa Brava, in un’atmosfera molto familiare e con tutto il fascino di un villaggio di pescatori. Inoltre, ha il vantaggio di attraversare alcune zone urbane dove potrai fermarti per bere o mangiare qualcosa.

Il percorso è perfetto per i bambini: facile, in piano e con moltissime occasioni per un bagno, da Cala del Golfet (ai piedi del castello di Cap Roig) alle spiagge di Port Pelegrí, Port Bo e Canadell.

Se decidi di salire al faro di Sant Sebastià, i tuoi sforzi saranno premiati con una delle migliori viste sulla Costa Brava.


Camino de Ronda a Platja d’Aro e Palamós
Il Cavall Bernat, il masso dalla forma singolare situato a nord della grande spiaggia di Platja d’Aro, preannuncia che il percorso sarà pieno di sorprese (ideali per motivare i più piccoli!). Il Camino de Ronda ti farà scoprire resti romani, gallerie e viottoli; spiagge di sabbia fine e di piccoli scogli rossastri; insenature dall’aspetto selvaggio; tratti che costeggiano isolotti e scogliere; casette di pescatori e molti belvedere e scorci incantevoli.

In ogni momento, la riva del mare è a pochi passi. Oltre alle varie insenature nascoste, un altro luogo fantastico per fare il bagno con tutta la famiglia è la spiaggia di Castell, a Palamós: un’ampia distesa di sabbia fine incontaminata.


Camino de Ronda a Lloret de Mar
Lloret de Mar è una destinazione che vanta il certificato di Turismo Familiare e il Camino de Ronda è una delle sue tante attrattive

Dalla spiaggia di Lloret, in direzione Blanes, il sentiero è un continuo saliscendi che svela angoli come la piccola insenatura di Sa Caravera, il belvedere con il monumento alla «moglie del marinaio», Cala Banys, i resti del castello di Sant Joan (XI secolo) e la spiaggia di Fenals, molto ampia e dotata di tutti i servizi che si possono desiderare.

Dalla parte opposta della spiaggia di Lloret, dal belvedere di Mallorca in direzione Tossa de Mar, sale un sentiero che si snoda tra la vegetazione con vista mare. In pochi minuti ti porterà alla spiaggia di Sa Caleta, a Cala dels Frares, a Cala Trons e alla punta di Els Cabdells. Alcuni tratti presentano scalini e sono adatti per bambini che si muovono bene su terreni accidentati.

 

Camino de Ronda a L’Escala
Grazie alla sabbia fina e alla profondità ridotta, la spiaggia di Riells è una delizia per i bambini. Da qui potrai percorrere il sentiero che costeggia il mare fino al borgo medievale di Sant Martí d’Empúries, che merita una visita. L’itinerario, che costeggia altre spiagge e insenature, è facile da percorrere anche con i pattini o in bici.

Le stesse indicazioni del sentiero GR-92 ti condurranno, in direzione opposta, fino a Cala Montgó. Lungo il percorso incontrerai il porto di L’Escala, tratti più campestri con scogliere vertiginose a picco sul mare e con vedute del golfo di Roses.

I sentieri che un tempo servivano per sorvegliare il contrabbando sono diventate una delle migliori opzioni per scoprire i paesaggi più suggestivi della Costa Brava.

 CONSIGLI PRATICI

– Tieni i bambini piccoli nel marsupio. Alcuni tratti sono percorribili con i passeggini, ma con il bambino nel marsupio sarà più facile affrontare gli scalini, i tratti rocciosi e i dislivelli frequenti.

– Indossa scarpe adatte. Anche se puoi sempre decidere di sdraiarti in spiaggia, è consigliabile indossare scarpe comode per affrontare l’intero percorso.

– Porta con te costume da bagno e crema solare. Nella maggior parte di questi sentieri costieri troverai luoghi in cui ti verrà voglia di fare il bagno. Quando fa molto caldo, il costume e l’asciugamano sono imprescindibili. Non dimenticarti di portare crema solare, cappello e occhiali da sole. Non sempre si trovano zone d’ombra dove ripararsi.

– Acqua. In alcuni tratti si trovano bar o chioschi dove bere qualcosa, ma è meglio non rischiare. Portarsi dietro dell’acqua è sempre una buona idea.

– Macchina fotografica sempre a portata di mano. Potrai fare foto spettacolari alla Costa Brava con lo smartphone o con la macchina fotografica. I bambini si divertiranno un mondo a scattare e a scoprire paesaggi da cartolina. Non dimenticarti di condividerle con l’hashtag #incostabrava.

Twitter